Effetti collaterali di Zithromax

Effetti collaterali di Zithromax

Quali sono gli effetti collaterali di Zithromax e di altri farmaci che hanno l'azitromicina come principio attivo principale?

  • Da parte dell'apparato digerente: nausea, vomito, diarrea, diarrea, dolori addominali, diarrea, flatulenza, indigestione, anoressia, costipazione, scolorimento della lingua, colite pseudomembranosa, itterizia colestatica, epatite, alterazioni dei parametri di laboratorio della funzione epatica, insufficienza epatica, necrosi epatica (eventualmente fatale).
  • Reazioni allergiche: prurito, eruzione cutanea, angioedema, orticaria, fotosensibilità, reazione anafilattica (in rari casi con esito fatale), eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, scrolisi epidermica tossica.
  • Dal lato del sistema cardiovascolare: sensazione di battito cardiaco, aritmia, tachicardia ventricolare, prolungamento dell'intervallo QT, tachicardia ventricolare bidirezionale.
  • Disturbi del sistema nervoso: vertigini / vertigini, mal di testa, convulsioni, sonnolenza, parestesia, astenia, insonnia, iperattività, aggressività, ansia, nervosismo.
  • Dal sistema circolatorio e linfatico: trombocitopenia, neutropenia, eosinofilia.
  • Dal sistema muscoloscheletrico: artralgia.
  • Da parte del sistema urogenitale: nefrite interstiziale, insufficienza renale acuta.
  • Altro: vaginite, candidosi.

Ci sono possibili complicazioni

Complicazioni di Zithromax (azitromicina) possono verificarsi se il paziente prende il farmaco senza prescrizione medica, senza aver studiato attentamente l'annotazione del farmaco. Molti sono abituati a prendere antibiotici tre volte al giorno per un corso di 5-10 giorni, ma questo non vale per l'azitromicina. Tale tecnica porterà necessariamente ad un sovradosaggio di azitromicina e relative complicanze.

Overdose di Zithromax (azitromicina) può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • Disturbi del tratto digestivo (diluizione delle feci, sensazione di dolore all'addome, vomito, nausea, deterioramento del fegato);
  • Problemi al sistema nervoso (ipoacusia).

Se un paziente o un medico sospetta che si sia verificata un'overdose di azitromicina, è necessario prendere le seguenti misure: sciacquare lo stomaco, dare molta acqua al paziente e somministrare sorbenti intestinali.

Come prendere il farmaco in modo sicuro

L'uso di Zithromax a base di azitromicina è determinato dal medico a seconda della gravità dell'infezione e della natura del processo di infezione. Per le malattie infettive dell'occhio, le gocce oculari vengono utilizzate nel sacco congiuntivale. Il più delle volte l'azitromicina viene somministrata per via orale, cioè attraverso la bocca. Tuttavia, in alcuni casi, quando l'infezione è grave o l'uso di farmaci per via orale è impossibile, l'azitromicina viene somministrata per via endovenosa.

In caso di trattamento con un medicinale contenente azitromicina, è necessario assicurarsi che l'assunzione non coincida con i pasti. E 'meglio se il paziente lo prende 1 ora prima o 2 ore dopo aver mangiato. È possibile disperdere una compressa o berla con acqua, oppure scioglierla in una piccola quantità d'acqua (mescolare e bere). Si raccomanda di bere una sospensione, una compressa o una capsula con una piccola quantità d'acqua. La compressa non è necessaria per masticare, la capsula non ha bisogno di aprirsi.

Come preparare una sospensione per i bambini è descritto in dettaglio nell'annotazione al farmaco. L'acqua potabile pura viene utilizzata per diluire la polvere. La sospensione deve essere scossa prima della presa. Per preparare la soluzione per infusione, la prima fiala del farmaco viene diluita in acqua sterile per iniezione. Ecco come viene preparata la soluzione ricostituita. Quindi la soluzione ricostituita deve essere diluita alla concentrazione desiderata utilizzando una soluzione fisiologica, una soluzione di glucosio al 5% o la soluzione di Ringer. Come diluire correttamente l'azitromicina per somministrazione endovenosa (il rapporto di sostanze) è descritto in dettaglio nell'annotazione al farmaco.

Controindicazioni all'assunzione di Zithromax

Controindicazioni all'uso dell'azitromicina devono essere determinate prima che al paziente sia prescritto il farmaco. La maggior parte delle controindicazioni all'uso dell'azitromicina può essere determinata facilmente da un medico, ma il paziente deve avvertire su alcune di esse egli stesso. Attualmente, sono indicate le seguenti controindicazioni all'uso di azitromicina (e altri antibiotici di questo gruppo):

  • Aumentata sensibilità sia all'azitromicina stessa che ad altri componenti del farmaco;
  • Gravi malattie del fegato e/o dei reni, che sono accompagnate da una grave violazione delle loro funzioni;
  • intolleranza al fruttosio, isomaltasi / deficit di saccarosio, disturbi di assorbimento del glucosio e galattosio; nei bambini e negli adolescenti sotto i 16 anni per uso endovenoso del farmaco;
  • Nei bambini sotto i 12 anni (peso fino a 45 kg) durante l'assunzione di capsule e compresse; nei bambini fino a 6 mesi durante la sospensione;
  • Medicazione simultanea con ergotamina o diidroergotamina. Il produttore indica inoltre le seguenti restrizioni per l'assunzione del farmaco: disfunzione epatica e/o renale;
  • Disturbi del ritmo cardiaco o predisposizione alle aritmie, così come l'allungamento dell'intervallo QT (questo può essere scoperto dopo aver decifrato un elettrocardiogramma - ECG).

Zithromax ha qualche influenza sulla capacità di guidare

Zithromax influenza la capacità del paziente di guidare e lavorare con i macchinari? A tutt'oggi non è stato identificato alcun effetto negativo dell'azitromicina su questa capacità. Secondo le istruzioni per l'uso della droga, non è vietato guidare e lavorare con i meccanismi. Tuttavia, ci sono effetti collaterali del farmaco, come disturbi della vista, dell'udito, vertigini, vertigini, ecc. Se tali sintomi impediscono al paziente di lavorare con i meccanismi o di guidare un'auto, vale la pena di posticipare questo lavoro fino al recupero e al completo ripristino delle funzioni corporee compromesse.

Come conservare la droga nel modo giusto

Se le condizioni di conservazione di Zithromax (azitromicina) non sono rispettate, il farmaco non solo perde le sue proprietà, ma può anche essere pericoloso per la salute del paziente. La durata di conservazione dell'azitromicina varia notevolmente a seconda della forma di dosaggio. Così, la durata di conservazione del farmaco in compresse e capsule è da 2 a 5 anni. E' molto importante leggere attentamente l'annotazione per ogni farmaco e non gettare la confezione, che indica la data di scadenza del farmaco. Se la data di scadenza non è visibile o non è chiaramente indicata, allora è meglio non usare tale farmaco per il trattamento.

Questo articolo è stato utile?
No